Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Royksopp’ Category

Da oggi vogliamo cominciare a proporvi un filone della musica contemporanea tra i più ascoltati. La musica da club, quella che ascoltate in discoteca.

Questo pezzo dei Royksopp, un gruppo norvegese che produce dal 2000 musica elettronica melodica, è stato remixato da Trentemoller in chiave “minimal electro“. Se si ascolta con attenzione la base si potrà notare con facilità che i numerosissimi suoni elettronici e sintetizzati, sono proposti in modo minimale, quasi annullati, a creare una contro melodia fatta di goccie soffuse.

Trentemoller

 

 

 

Trentemoller

Sia il remix che il brano originale risalgono al 2005, ma vogliamo ripercorrere piano i passi della musica electro per arrivare alle nuove hits.

Vi proponiamo qui il video originale di “what else is there” riadattato da un utente di youtube per il brano rivisitato. Le immagine sono frutto della mente controversa di Martin De Thurahe vede come vocalist Karin Dreijer, la cantante dei the Knife. Surreale ed intellettualistico [molte le citazioni alle nature morte di autori fiamminghi] è un filmato tutto da interpretare.

Voi cosa ne pensate? (un consiglio: alzate il volume)

[Youtube=http://www.youtube.com/watch?v=u3njX4nSO5U&feature=related]

Di seguito il testo della canzone. Niente a che vedere con i soliti loop sintetizzati da discoteca.

Whate Else is There

It was me on that road
But you couldn’t see me
Too many lights out, but nowhere near here

It was me on that road
Still you couldn’t see me
And then flashlights and explosions

Roads end getting nearer
We cover distance but not together

I am the storm I am the wonder
And the flashlights nightmares
And sudden explosions

I don’t know what more to ask for
I was given just one wish

It’s about you and the sun
A morning run
The story of my maker
What I have and what I ache for

I’ve got a golden ear
I cut and I spear
And what else is there

Roads and getting nearer
We cover distance still not together

If I am the storm if I am the wonder
Will I have a flashlights nightmares
And sudden explosions

There’s no room where I can go and
You’ve got secrets too

I don’t know what more to ask for
I was given just one wish

Traduzione

Ero io su quella strada
ma tu non riuscivi a vedermi
troppe luci fuori,
ma da nessuna parte qua vicino
ero io su quella strada
non riuscivi ancora a vedermi
e poi le lampade ed esplosioni
le strade finiscono e si avvicinano
abbiamo coperto la distanza ma non assieme

sono la tempesta, sono il miracolo
e gli incubi luminosi
e le esplosioni improvvise
non so cosa chiedere di più
mi è stato dato un solo desiderio

 

riguarda te e il sole
una corsa mattutina
la storia del mio creatore
quel che ho e per il quale soffro

 

ho l’orecchio d’oro
taglio e trafiggo
e cos’altro c’è?

 

le strade finiscono e si avvicinano
abbiamo coperto la distanza ma
continuiamo a non farlo assieme

 

se sono la tempesta, se sono il miracolo
avrò degli incubi luminosi?
e le esplosioni improvvise
non c’è nessuna stanza dove posso andare
e tu hai anche dei segreti

 

Non so cosa chiedere di più
mi è stato dato un solo desiderio.

 

Annunci

Read Full Post »