Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Sanremo 2008’ Category

Sono i Sonohra i vincitori di Sanremo Giovani 2008, un duo composto da 2 fratelli che hanno portato sul palco dell’Ariston il pezzo L’amore…….

Per leggere il resto dell’articolo,con il video,il testo e la traduzione clicca qui…

MusicKaos: Sonohra l’amore

perchi invece commentava spesso questo articolo può continuarlo a farlo sul nuovo sito/blog,

MusicKaos

qui i commenti sono stati chiusi

 

Read Full Post »

Questo è il primo Sanremo per la coppia Giò di Tonno e Lola Ponce che hanno portato sul palco dell’ariston il brano “Colpo di Fulmine”. Per la maggior parte della popolazione loro sono sconosciuti ma per gli amanti del Teatro rimaranno per sempre “Esmeralda e Quasimodo” infatti per anni sono stati i protagonisti di “Notre Dame de Paris”. La canzone sta ricenvendo critiche positive sia dalla critica che della gente comune ma a me al momento non dice molto. Senza dubbio è una delle canzoni migliori del festival anche perchè i due cantanti sono riusciti a renderla al meglio durante l’esibizione, ma allo stesso tempo mi sa troppo di teatrale non credo che riuscirà ad avere un buon airplay radiofonico dopo la fine di Sanremo…

Aggiornamento: Sono i loro i vincitori di questo 58° festival della canzone italiana, penso che sia più che meritato……

Cosa ne pensate?commentate….

Il Testo della canzone:

LEI
Il cuore è chimico
che notte magica
tu lo sapevi
mi hai già incontrata
LUI
Non è possibile
ma quanto bella sei
muoio di luce
in fondo agli occhi
LUI
Perdutamente mia
così impaziente e viva
un raggio della luna
caduto su di me
LEI
Perdutamente tua
chissà da quanti inverni
che Dio mi fulmini
la morte in cuore avrò
LUI
Ed era cieco il mio destino
così cieco a quel sorriso
chi lo ha scansato
chi tagliò la strada
LEI
C’erano segni
c’erano segnali
numeri indecifrabili
forse nascosti sotto ai mari
LUI
Perdutamente mia
così impaziente e viva
un raggio della luna
caduto su di me
LEI
Perdutamente tua
chissà da quanti inverni
che Dio mi fulmini
la morte in cuore avrò
LUI
Bella bella bella
cerco scampo anch’io
LEI
Bello bello bello
nell’abbraccio mio
INSIEME
Perdutamente noi
chissà da quanti inverni
che Dio ci fulmini
la morte in cuore avrò
LUI
Perdutamente mia
ora più che mai viva
un raggio della luna
caduto su di me
LEI
Perdutamente tua
d’amore e d’incoscienza
LEI
prendimi sotto la pioggia
LUI
Stringimi sotto la pioggia
la vita ti darò.

Read Full Post »

Questo è il ritorno alla musica di Gianluca Grignani dopo lo scandolo di spaccio di droga in cui era indagato.Anche il pezzo di Grignani presentati a Sanremo è molto soft e si chiama Cammina nel Sole. Carina la melodia e niente male il testo ma al momento non mi dice tantissimo…vedremo con più ascolti. Esibizione live niente male…vedo la canzone come una delle possibili vincitrici del festival….

Cosa ne pensate?commentate… 

Il testo della canzone:

Oggi tutto va cosi’
Siamo in una slot machine
Dove e’ il caso sempre a vincere
Puoi far pace con gli dei
Ma ci riesci tu con i tuoi
Dimmi un po’ a farti comprendere
E ti parlo come amico
Perche’ so che sai che dico
Siamo sulla stessa strada
Che anche se non ti conosco
So che sei un tipo a posto
E spero che te ovunque vada
Cammini nel sole
Walking away with me
E bruci le suole anche se
Non c’e’ direzione
Ma profumo di viole c’e’
Tu cammina nel sole
Cammina nel sole
sotto le costellazioni
Siamo anime a milioni
Che a pensarci c’e’ da perdersi
Tutti con la propria storia
Un graffio dentro alla memoria
Tutti sulla stessa strada
Ogni tanto c’e’ una sosta
A las vegas o un giro in giostra
Ma poi vada come vada
Cammina nel sole
walking away with me
e brucia le suole fino a che
Finche sulla strada
Profumo di viole c’e’
Cammina nel sole
Finche’ ti scaldera’
finche’ ti va
Finche’ avrai la sensazione di esser libero
Perche’ non c’e’ una eta’
Forever Young
E se non ce la fai piu’
Guarda in su’
E cammina nel sole
walking away with me
E brucia le suole fino a che
Finche Dio vuole
E profumo di viole c’e’
Cammina nel sole
Cammina nel sole
Tu corri nel sole

 

Read Full Post »

Si sono esibiti nella seconda serata del 58° Festival di Sanremo i Finley, presentando il brano Ricordi.

20.jpg

Be la canzone rispetto altre porcherie che hanno fatto sembra decente,certo la versione live non è stata un granche ci sono state parecchie imprecisioni da parte del cantante.Il brano non mi ha colpito più di tanto,anche lo stesso testo sa di ripetitivo più o meno ci saranno altre 100 mila canzoni che parlano dello stesso argomento….

Cosa ne pensate?commentate….

Esibizione Live:

 

E’ uscito da poco il video di questa canzone, nonostante le scarse performance durante le Serate del festival, il brano sta ottenendo un buon airplay radiofonico. Devo dire che il video è carino anche grazie alla presenza di quella Gnocca di Belinda. Vedremo se diventerà un Hit questa canzone…vi lascio alla visione del video…

Video Ufficiale:

Il testo della canzone:

Sarà il tempo a dire che
stai benissimo così
certi sbagli fanno crescere,
[non fanno male]
Pochi giorni e tutto tornerà
[normale]
ma non svaniranno mai
resteranno sempre i tuoi
ricordi
di un anno
momenti che lasciano
un sorriso
ricordi…
Le risate tra di noi
mille discussioni e istanti
[di follia]
No, non svaniranno mai
resteranno sempre i tuoi,
[soltanto tuoi
ricordi
di un anno
momenti che lasciano
un sorriso ancora in più
Ricordi
bellissimi
Pensieri e sensazioni che
ti danno
ricordi…
Ricordi
di un anno
momenti che ti lasciano
un sorriso
ricordi
bellissimi
penieri e sensazioni che
ti danno ricordi….

Read Full Post »

Daniele Battaglia oltre a essere famoso per essere il figlio di uno dei Pooh ( si scrive cosi???) è anche famoso come Vj su radio italia. Be naturlmente a Sanremo c’è arrivato con le raccomandazioni, esibizione veramente pessima…volendo la canzone non è brutta e anche il testo è valido, ma lui sinceramente ha fatto proprio schifo,attachi stonati, respirazione sbagliata e l’elenco è ancora lungo… Ma dico lui e dj Francesco non potevano andare a scuola di musica e canto? Ok, molti potranno dire che l’emozione puo giocare brutti scherzi e che comunque era la prima serata ma sinceramente ascoltando il brano non trovo neanche in lui un timbro di voce per fare il cantante e la stessa cosa già la pensavo quando canto “Vorrei dirti che è facile” insieme a Brenda….

Cosa ne pensate?commentate… 

Il testo della canzone:
Resto solo dentro me
chiudo a chiave l’anima
ed il tempo mi sbiadirà
tralasciandomi così.
C’è un silenzio fragile
sintomo di esistere
ma il mio grido libererò
e come tempesta, una scossa ti riaccenderò.

Voce nel vento tu sarai
nota di un canto e tu ritornerai
a svegliare i dolori miei.

Resto solo dentro me
prendo a pugni l’anima
la memoria mi tradirà
arrendendosi anche a me.
Questa rabbia è debole
contro le tue maschere
così dura è la verità
che come una resa, una presa, mi raggiungerà.

Voce nel vento tu sarai
nota di un canto e tu ritornerai
a svegliare i dolori miei.
Voce nel vento resterai
nero rimpianto e mi travolgerai
il mio tempo lo fermi tu.

E ti vedo come sei, sai di alibi che mi griderò
dai miei polsi ti slegherò, per difendermi…

Voce nel vento tu sarai…
Voce nel vento resterai
nero rimpianto e mi travolgerai
il mio tempo lo fermi tu.

Resti sola dentro me
prendi a morsi l’anima
e il respiro ti cercherà
e in questo silenzio, l’assenza di te parlerà
tu non ti allontani mai.

Read Full Post »

Be è assodato che se Frankie Hi-Nrg Mc non vincerà Sanremo, sarà sicuramente il vincitore morale. Il pezzo finora è quello più radiofonico e spaccherà sicuramente,il sound inziale molti dicono che assomigli a una canzone di De Andre giustificando la cosa come un omaggio al grande Cantautore. Finora mi sembra l’unica canzone di qualità che porta un pò di novita al festival, il testo critica un pò la situazione dell’italia sia dal punto di vista politico che sociale. L’esibizione è più che buona,certo per fare rap non c’è bisogno di essere per forza intonati però è anche vero che si deve essere molto bravi a tenere il tempo….

Cosa ne pensate?commentate…. 

Il testo della canzone:

In Italia c’è lavoro in qualche punto nero – capita:
ogni volo che finisce sotto a un telo irrita, noi che
qui pure Peppone sa il Vangelo e lo agita, un po’ si
esagita, dopo un po’ si sventola: senti un po’ che
caldo fa… Afa tutto l’anno – più brevemente
“affanno” – non sanno a quale conclusione non
Approderanno. Noi l’Italia siamo e non la stiam
Rappresentando: ciurma! Ai posti di comando!!
Mettiamo al bando i vertici politici con tutti i loro
Complici, amici degli amici di chi ha svuotato i
Conti: incassano tangenti celandosi le fonti e han
Cappucci e cornetti sulle fronti.
Qui si fa la rivoluzione senza alcuna distinzione,
sesso, razza o religione: tutti pronti per l’azione.
Troppi furbetti nel nostro quartierino e tutti ci
intercettano con il telefonino, ci piazzano vallette
nude sopra allo zerbino e paparazzi sui terrazzi del
vicino: ragazzi che casino! Senza via di
scampo, chiusi dentro al plastico di quel villino ci è
venuto un crampo, siamo titolari confinati a bordo
campo, ci fan pagare l’acqua più salata dello
shampoo. Boh? Magari mi sbaglio, ma vedo tutti
quanti allo sbaraglio, meglio darci un taglio… Figli
mai usciti dal travaglio: qui da masticare non ci
resta che il bavaglio.
Qui si fa la rivoluzione senza alcuna distinzione,
sesso, razza o religione: tutti pronti per l’azione.
L’Italia, non lo sai, ha problemi araldici: i baroni
sono pochi e han troppi conti per dei medici. Poi
ha problemi etici, politici, geografici, geologici, ma
i peggio restan quelli genealogici… Visto che la
base del sistema è la clientela e siamo separati
da 6 gradi sì, ma di parentela, maglie di una
ragnatela a forma di stivale, tutti collegati in linea
collaterale come un’unica famiglia in un immenso
psicodramma: sta bravo che altrimenti piange
mamma. Cambio di programma: annulliamo la
rivolta. Abbiamo una famiglia e non dev’essere
coinvolta…
Non si fa la rivoluzione, l’hanno detto in
Televisione… chi c’è andato che delusione! Era
chiuso anche il portone.

Read Full Post »

Vedo che la canzone di Tricarico sta riscuotendo molto successo , ho cancellato quello che avevo scritto prima,perchè era riferito solo a un ascolto un pò troppo superficiale,dettato anche dalla scarsa perfomance del cantautore durante la prima serata di sanremo…devo dire che ho rivalutato la canzone…la versione radiofonica è piacevole d’ascoltare è arriva in modo più diretto il messaggio che vuole lanciare con la sua canzone Tricarico…Finora questa è l’unica canzone che non ha un video ufficiale,perciò accontentevi della versione live…se mai uscirà un video,lo posterò subito….

Aggiornamento:E’ arrivato il video,che sembra sia stato girato a Latina…be il video è abbastanza particolare forse c’è bisogno di vederlo più volte prima di trovare un senso…vi lascio alla visione

Cosa ne pensate?commentate…

Video Ufficiale 

Esibizione Live:

Il Testo della canzone:

Ho sempre pensato
Quando avrò questo sarò saziato
Ma poi avevo questo…ed era lo stesso
Ho sempre pensato
Troverò il mare e sarò bagnato
Il mare ho trovato… ma nulla è cambiato… nulla
Che cos’è… che io aspetto…
Io… voglio una vita tranquilla
Perché è da quando sono nato
Che sono spericolato
Io… voglio una vita serena
Perché è da quando sono nato… che è
Disperata… spericolata…
Però libera… verd’è sconfinata
Io dovrei… non dovrei
Ho sempre pensato
Quando avrò il cielo sarò stellato
Divenni una stella… ma ero lo stesso
Sempre lo stesso
Ho sempre pensato
Troverò lei e sarò rinato
Lei ho trovato… qualcosa è cambiato
Qualcosa è cambiato
L’ultima illusione non è svanita
Io libero per sempre
Io… voglio una vita tranquilla
Perché è da quando son nato che sono spericolato
Io… voglio una vita serena
Perché è da quando son nato… che è
Disperata… spericolata…
Però libera… verd’è sconfinata
Io dovrei… non dovrei
Io… voglio una vita tranquilla
Perché è da quando son nato che sono spericolato
Io… voglio una vita tranquilla
Perché è da quando son nato… che è
Disperata… spericolata…
Però libera… verd’è sconfinata
Io dovrei… non dovrei

Read Full Post »