Feeds:
Articoli
Commenti

Archive for the ‘Indie Rock’ Category

Dall’Inghilterra arrivano i The Coral,,famosi qui in italia per la loro hit “In the morning” che spopolo qualche anno fa e adesso è la sigla di un noto spot tv.

l_coral.jpg

Nel frattempo la band indie rock ha continuato a sfornare nuovi lavori,l’ultimo risale all’estate del 2007 dal titolo “Roots&Echos” dove è contenuta “Put the Sun Back” nuovo singolo del gruppo. Il brano ha un suono molto rilassante e dolce e allo stesso tempo è emozionante grazie alla bella e particolare voce del cantante. Il video è al quanto semplice ma si adatta benissimo con questa canzone….vi lascio alla visione….

cosa ne pensate?commentate…

Il TEsto della canzone:

I caught you crying
Trying to hide your tears away
And all the while
I never knew you felt this way
I’ve loved you from the start
How could we let this come apart ?

We’ve got to put
The sun back in our hearts

Through the alleyways
The avenues and dreary days
Your schoolyard eyes
Hypnotizing every time
When we kiss in the dark
Emotion tearing us apart

We’ve got to put
The sun back in our hearts

Down the cinder path
And through the hedge
Climbing up to the window ledge
Throwing lockets to make a scene
I can’t explain, you know what I mean

I caught you crying
Trying to hide your tears away
But your crippled smile
Will always give the game away
Are we falling apart ?
Are we just walking in the park ?

Read Full Post »

Nuovo singolo per la band The Hoosiers (già noti come The Hoosier Complex), dopo il successo di Goodbye Mr A ,ci propongono Worried Abount ray.Canzone che ha già ha avuto un ottimo successo in uk dove si è piazzata direttamente al numero 5 della classifica dei singoli più veduti. I The Hoosiers sono una band indie pop anglo-svedese.

 

I membri sono: Irwin Sparkes (voce,chitarra), Martin Skarendahl (basso) e Alfonso “Alan” Sharland (batteria).Passando per Exeter, Reading e Stoccolma la band si è proposta di creare un nuovo sound da loro chiamato “odd pop”, un sound che combina molti generi musicali al suo interno.La band cita di aver avuto esperienze musicali da gruppi come The Cure, Jeff Buckley, The Flaming Lips ed XTC.. La canzone è abbastanza carina,un pò meno orecchiabile del singolo precedente…vi lascio alla visione del video…

cosa ne pensate?commentate…

Il testo della canzone:

The truth be told, the truth be told
I’m worried about the future holds, the future holds
I’m starting to worry about RayThe truth be told, the truth be told
I’m worried about the future holds, the future holds
I’m seriously worried about Ray

They say the future’s out to get you
You know that I won’t let you fall
They say the future’s out to get you
You know that I won’t let you fall

The truth be told, the truth be told
I’m treading on my tippy toes, my tippy toes
I’m starting to worry about Ray

The truth be told, the truth be told
I’m treading on my tippy toes, my tippy toes
I’m painfully so worried about Ray

They say the future’s out to get you
You know that I won’t let you fall
They say the future’s out to get you
You know that I won’t let you fall
No!

They say the future’s out to get you
You know that I won’t let you fall
They say the future’s out to get you
You know that I won’t let you fall

The future’s out to get you, the future’s out to get you, oh
The future’s out to get you, the future’s out to get you, oh

The truth be told, the truth be told

I'm worried what the future holds, the future holds
I'm so tired of being worried about Ray

 

Read Full Post »

Ritorna sulle scene musicali l’ex Skunk AnansieSkin“che forse ci regalera un nuovo album in questo 2008,la cosa sicuramente certa è che la cantante ha collaborato con Andrea Guerra firmando la canzone della colonna sonora di “Parlami d’amore“, il nuovo film di Silvio Muccino in uscita il 14 febbraio. Il singolo si chiama “Tear down these houses” .

Brano molto soft accompagnato dalla bellissima voce di Skin,il testo è stato scritto da Skin sulle note del tema principale del film, la cui musica è stata interamente composta da Andrea Guerra, già autore delle canzoni “Gocce di memoria” (interpretata da Giorgia per il film “La finestra di fronte”) .La stessa Skin, Muccino e Carolina Crescentini sono i protagonisti del video che è stato trasmesso per la prima volta il 14 gennaio.

Cosa ne pensatE?commentate….

Il testo della canzone:

Sometimes what you say.. confuses what you mean..
the mouth strangles words can’t spin in at your mouth, there’s nothing like the dream
forget the words I said.. just let them hit the ground.. as long as we can
tear down these houses tear down these houses

You can run away.. while I protect the way I am.. there’s confidence in the pain

creeping through my heart, that kicks the way you love..
stand down move your dim heart ’cause none wins this war, you sharpened your weapons for
another useless cause..
there’ll be no survivors as long as we can
tear down these houses tear down these houses
what have you done to me.. what have I done to you..

facing each other till the death
no other souls to witness this
the mouth strangles words can’t spin in at your mouth
there’s nothing like the dream
there’s nothing like the dream

as long as we can
tear down these houses
as long as we can
tear down these houses
what have you done to me.. what have I done to you

Traduzione:

Talvolta ciò che dici
Confonde ciò che intendi
la bocca strangola le parole
Non è in grado di sruotarle nella bocca
Non c’è niente come un sogno
Dimentica le parole che ho detto
Lasciale toccare il suolo
Fintanto che siamo in grado di abbattere queste case, Abbattere queste case
Puoi scappare via
Mentre io prevedere il modo in cui io sono
c’è fiducia nel dolore
Strisciante attraverso il mio cuore che ti colpisci l’ultima via
stai giu’ al tuo cuore senza speranza perche’ nessuno vince questa guerra
affilasti la tua arma per un altro inutile richiamo
(Boh) sopravvissuti
Fintanto che siamo in grado di Tear Down Questi Case, Abbattere queste case
cosa mi hai fatto
cosa ti ho fatto
tutti e due ci affacciamo alla morte
Nessuna altra anima… (boh)
la bocca strangola le parole
Non è in grado di ruotarle nella bocca
Non c’è niente come un sogno (nulla come un sogno)
Non c’è niente come un sogno (nulla come un sogno)
Fintanto che siamo in grado di abbattere queste case
Fintanto che siamo in grado di abbattere queste case
cosa mi hai fatto
cosa ti ho fatto

Read Full Post »

Arriva nelle radio il secondo singolo del Gruppo Indie Inglese Hard-Fi, dopo il discreto successo Suburban Knights. Si tratta di Can’t Get ALong(Without You),una canzone con una lunga storia. Infatti il brano è stato scritto ai tempi in cui la band si chiamava Contempo e doveva essere inserita nell’album Stars of CCTV ma visto che il suono della canzone spazia tra r&b e Soul, il leader del gruppo”Richard Archer” non ha trovato opportuno aggiungerla nel precedente lavoro cosa che invece non è avvenuta per questo secondo album. La canzone parla di un uomo che si sente distrutto dopo aver lasciato la donna che ama,in un primo momento pensa che sia giusto cosi ma è ovvio che non lo è.

Perciò cerca in tutti modi di trovare una soluzione per riconquistarla, il cantante ci tiene a precisare che il testo è un pò autobiografico e si riferisce a un qualcosa di simile che gli è accaduto in passato!Video abbastanza banale è pensare che i video di Cash Machine e Suburban Knights sono fatti propio bene questo non mi piace granche,non capisco cosa centri con la canzone!Be in conclusione la canzone è carina sa di anni 70 potrebbe avere successo,in italia non penso ma Uk o nel resto dell’europa si. Vi lascio al video…commentate….

Il testo della canzone:

CAN’T GET ALONG
Well I walked out, cos I had some plans,
Yeh I walked out, destiny in my own hands,
I thought I survive without you oh I,
Thought I’d get by without you

I got drunk, I did not know why,
I got drunk, I was dying inside,

 

CHORUS

 

Can’t get along without you,
I can’t get along without you,
I can’t get along without you,
No something is wrong,
I can’t get along without you.

 

I picked fights, with men twice my size,
I picked fights, they punched out my lights,
Took smack, so I could get high,
I got hooked, and I nearly died,

 

I slept rough, I lived on the streets,
Slept rough, newspaper for sheets

 

CHORUS

 

Can’t get along without you,
I can’t get along without you,
I can’t get along without you,
No something is wrong,
I can’t get along without you.

 

I got a train, and I headed home,
I got a train to the town I was born,
I went back, to the place where we’d meet,
I broke down and cried in the street,

 

Because I realised what I’d done wrong,
I f**ked up I loved you all along

 

CHORUS

 

Can’t get along without you,
I can’t get along without you,
I can’t get along without you,
No something is wrong,
I can’t get along without you.

 

I really need you baby!

Read Full Post »

Da tempo in tutte le radio italiane suona una nuova canzone sullo stile dei coldplay con una voce rauga e profonda sto parlando Di PeoPle Help The People eseguita magistralmente da Cherry Ghost. In UK è già Top 5 delle classifiche airplay, suonato da tutte le principali stazioni. Questo brano ci presenta Cherry Ghost in tutta la sua passione e suggestività: ‘People Help The People’, il miglior biglietto da visita per un nuovo artista.

Il tema del brano è incentrato sulla zona da cui proviene Cherry Ghost Bolton, Inghilterra del nord, un lamento del perenne vagabondo in cerca di una casa. Con il suo ritornello simile ad un inno, gli archi, il piano e la voce di Aldred, simile ad un diamante grezzo, ‘People Help The People’ ha un testo sofisticato che combina poesia e melodia crescente per creare un musica sia teatrale che un pò scura. Veramente molto bella sta canzone per non parlare del video toccante e commovente…voi cosa ne pensate?? vi lascio al video….commentate…

 

Il testo della canzone:

God knows what is hiding in that weak and drunken heart
I guess you kissed the girls and made them cry
those Hardfaced Queens of misadventure
God knows what is hiding in those weak and sunken eyes
a Fiery throng of muted angels
Giving love and getting nothing back

People help the people
And if you’re homesick, give me your hand and i’ll hold it
People help the people
And nothing will drag you down
Oh and if I had a brain, Oh and if I had a brain
i’d be cold as a stone and rich as the fool
That turned, all those good hearts away

 

God knows what is hiding, in that world of little consequence
Behind the tears, inside the lies
A thousand slowly dying sunsets
God knows what is hiding in those weak and drunken hearts
I guess the loneliness came knocking
No on needs to be alone, oh singing

 

People help the people
And if you’re homesick, give me your hand and i’ll hold it
People help the people
Nothing will drag you down
Oh and if I had a brain, Oh and if I had a brain
I’d be cold as a stone and rich as the fool
That turned, all those good hearts away

 

People help the people
And if you’re homesick, give me your hand and I’ll hold it
People help the people
Nothing will drag you down
Oh and if I had a brain, Oh and if I had a brain
I’d be cold as a stone and rich as the fool
That turned, all those good hearts away

Read Full Post »

Ancora un altra band “Indie ROck” proveniente dell’Inghilterra sto parlando dei Kaiser Chiefs,che quest’anno hanno pubblicato il loro secondo album “Yours Truly, Angry Mob”di cui vi è stata estratta la hit “Rudy”.

Ma adesso è tempo del terzo singolo e si tratta di “the Angy Mob”,questo titolo proviene dal fatto che il fans club della band ha voluto dare un secondo nome al complesso chiamandoli propio cosi.Il video vede protagonista gli alcolici e per tt la durata del video vediamo gente bere e darsi alla pazza gioia….vi lascio al video….

Il testo della canzone:

I can prove anything
I’ll make you admit again and again
I can prove anything
The way that it’s read again and again

And its only cos you came here with your brothers too
If you came here on your own you’d be dead
Its only cos you follow what the others do
Its no excuse to say your easily lead

You can choose anything
You choose to lose again and again
You could do anything
Why should you do anything again

And its only cos you came here with your brothers too
If you came here on your own you’d be dead
Winding yourself up until your turning blue
Repeating everything that you’ve read

And here we go with the letter
Well can you fix it for me
Cos we need entertainment
To keep us all off the streets

So tonight you’ll sleep softly in your bed

You can try anything
And no-one would know apart from you and me
You can stop anything
It’s starts with just one and turns to two then three

Its only cos you came here with your brothers too
If you came here on your own you’d be dead
Raise a glass or two
You raise a fist or two
Get a shopping basket wrapped round your head

So here we go with the letter
Oh can you fix it for me
24 hour drinking
To keep us all off the streets

So tonight you’ll sleep softly in your bed

We are the angry mob
We read the papers everyday day
We like who like
We hate who we hate
But we’re also easily swayed

Read Full Post »